Le recensioni

Da Il Bar del Fumetto :

Frank Carter è l’ennesima dimostrazione di come il webcomic stia rimodernando gli scaffali delle nostre librerie traendo continuamente ispirazione dal passato, una combinazione che ci porta a godere di un umorismo sempre meno banale e a rispolverare in qualche modo i classici, abitudine che certo male non fa.

Le avventure della nostra spia per caso meritano senz’altro una tranquilla pubblicazione seriale in volume, e quindi la possibilità di acquisto; per avere però tra le mani la raccolta in questione non basterà recarsi alla fumetteria di fiducia: poiché Red Publishing, la casa editrice che ha pubblicato Frank Carter, ha chiuso, gli autori della serie si stanno impegnando per rendere disponibili le copie tramite altri canali, come Amazon e Ebay.

frankromantic

Da Fumetti di Carta :

Frank Carter – Avventure di una spia per caso è una lettura estremamente piacevole e divertente, spensierata nella migliore accezione del termine e, in definitiva, consigliata a tutti senza eccezioni. Buona lettura!

Da Le 110 pillole :

…bisogna essere rapidi e incisivi, bisogna essere chiari e asciutti, bisogna avere personaggi immediatamente riconoscibili nel tratto e catalogabili nelle personalità, bisogna dar vita a una trama lineare, bisogna dosare bene i colpi di scena, bisogna far sì che ogni striscia dia l’impressione di essere una minuscola “storia nella storia”, bisogna creare suspance, bisogna fare in modo che la lettura di una singola striscia dia allo spettatore il massimo delle informazioni e lo invogli a proseguire… tutti elementi che in Frank Carter ci sono, e che come ripeto denotano un’ottima conoscenza del mezzo espressivo scelto dai suoi autori. Sia lo sceneggiatore, che sa rispettare i tempi dell’azione, e sia del disegnatore, che dimostra di aver appreso in pieno la lezione dei maestri europei del disegno.

frankcarter40

Da Lo Spazio Bianco :

Frank Carter si muove in intrecci dove i complotti sono a un solo livello, nessun problema è insormontabile e la separazione fra buoni e cattivi è netta. Le trame sono lineari e gli autori le gestiscono secondo il ritmo proprio delle strisce da quotidiano, costruendo intrecci godibili e, se non spensierati, di piacevole intrattenimento per gli appassionati del genere.

Da Fumo di China 236

Umorismo, colpi di scena, azione e romanticismo si susseguono con equilibrio ben dosato da Carlo Coratelli

Da Sbam! Comics (Volume 2)

Come nel caso precedente, l’aspetto davvero affascinante di queste pagine, quello che colpisce subito l’occhio del lettore, è lo stile meravigliosamente anni Cinquanta: immagini statiche, inquadrature standard che  variano dal primo piano al piano americano al campo lungo in una continua zoomata, divisione di ogni strip in tre vignette uguali (salvo qualche rara eccezione), colori pastello, ombre rigide. Detta così sembra inquietante, ma tutto questo concorre esattamente allo scopo cercato dagli autori: creare un effetto-macchina-del-tempo che riesce loro davvero molto bene!